L'ORDA SALUTA E VA IN C2


Campionato finito con amarezza per l'Ordabalorda, il ricorso presentato al Coordinamento Nazionale Uisp in merito alla partita di semifinale è stato respinto rendendo definitiva l'eliminazione e concludendo di fatto la partecipazione all'attività amatoriale di questa squadra.
La decisione era già stata presa da un po' di tempo ma l'annuncio ufficiale è stato dato soltanto ieri sul loro gruppo Facebbok, l'Ordabalorda dal prossimo anno sarà iscritta al campionato Federale nella categoria C2 come squadra cadetta della Reno.
Adesso si potrebbe ricamare sul significato del passaggio dal mondo amatoriale a quello federale e se va considerato come un'evoluzione o più semplicemente come un'altra modalità di intendere l'essere rugbista, si potrebbe discernere sulla convenienza per la squadra che milita in serie B nell'avere una trentina di giocatori da considerare a tutti gli effetti riserve e si dovrebbero studiare i regolamenti federali che disciplinano l'impiego degli atleti di una categoria nell'altra.
Ma penso che tutto ciò sia già stato valutato dai diretti interessati quando hanno preso la decisione, in fondo l'Orda sarà Balorda ma non Scema e abbiamo la certezza che alla fine la scelta fatta sia quella più giusta per loro.
A noi, però, dispiacerà perdere quel sapore eroico che assaporavamo nel vederli entrare in campo, nonostante tutto e contro ogni logica, l'espressione pura della passione disinteressata e del divertimento, nel nostro immaginario è come se Tex Willer e Kit Karson fossero entrati nell'esercito.
Buona fortuna Orda o come cavolo vi chiamerete adesso.

L'album della squadra

M' - 13/04/2016
Diavolo d'un Calabrò! -l'Orda sarà balorda ma non scema-
ah ah ah! irresitibile! Degna d'un principe del calembour...
Anonimo - 13/04/2016
fanno bene la uisp è una organizzazione di ultima ,anziché occuparsi di far giocare chi ne ha voglia hanno piu' regole del baseball.
Dade - 14/04/2016
Non penso sia un organizzazione di ultima. È una organizzazione amatoriale e quindi con regole che vanno incontro a squadre appena nate e di neofiti del nostro sport. Bisognerebbe conoscere prima di parlare
Anonimo - 14/04/2016
È talmente logica come organizzazione che possono giocare un numero infinito di stranieri, anche Nazionali a casa loro, ma non italiani che abbiamo fatto una partita negli ultimi 3anni in FIR.
Bel modo di proteggere i neofiti. .
Dade - 15/04/2016
Altra affermazione che mi fa capire che non conosci il regolamento. Prima di sparare sentenze informati per favore.
M'arcopivatelli - 15/04/2016
Beh, se quello che dice questo anonimo è un'affermazione sbagliata, correggila qui, così impariamo come è la regola anche noi che non siamo parte in causa ma comunque interessati alla vicenda sportiva.
Io, ad esempio, ho sacoltato alcune volte le spiegazzzioni di Clà (Moscariello) ma non ho capito tanto bene.
Dade - 15/04/2016
ok
Anonimo sbaglia a dire che chi ha giocato in FIR non può giocare in UISP prima di tre anni. Se l'anno prima giocavi in C2 puoi partecipare senza problemi se giocavi inC1 devi aspettare due anni e in B 3 anni. Puoi addirittura giocare in UISP se sei tesserato in C2 basta non più di 5giocatori che non abbiano ancora esordito. Comunque sul sitohttp://www.uisp.it/rugby/ trovi il regolamento. È scritto bene, e secondo me è abbastanza facile da capire. Ovvio tutto è migliorabile, ma si lavora anche per questo
Anonimo - 15/04/2016
Possono partecipare al CAR UISP tutti i maggiorenni in possesso dell' idoneità fisica (visita medica
sportiva AGONISTICA). Ciascun Presidente o rappresentante legale ha la responsabilità DIRETTA
di controllare la validità e il rinnovo di tale certificazione giocatori partecipanti al CAR UISP
vengono così suddivisi. CATEGORIA AMATORI:
a) sono definiti AMATORI tutti i giocatori che: NON hanno mai giocato in campionati FIR;
sono stati tesserati in FIR fino alla categoria U20. CATEGORIA FEDERALI:
b) sono definiti FEDERALI tutti i giocatori tesserati nell'anno corrente in categoria SERIE C2
FIR. CATEGORIA EQUIPARATI:
c) sono definiti EQUIPARATI tutti i giocatori fuori attività secondo questi criteri:
 Giocatori che hanno militato in serie superiori alla B: 5 ANNI.
 Giocatori che hanno militato in serie B - C ELITE: 2 ANNI
 Giocatori che hanno militato in serie C2 e U23: LA STAGIONE SUCCESSIVA.
 Giocatori di qualsiasi categoria che hanno superato il 40esimo anno di età.
 L'età minima per partecipare al CAR e di 17 anni con liberatoria firmata dai genitori.


Ogni squadra iscritta al CAR UISP può tesserare un numero illimitato di giocatori
AMATORI e/o EQUIPARATI sino alla fine della stagione regolare.

3. Squadre:
E' consentita l'iscrizione di squadre che nella stagione sportiva 2015/16 abbiano disputato un
campionato di SERIE C
E' consentita la partecipazione di squadre CADETTE.
Vengono considerate cadette le SECONDE SQUADRE di compagini militanti in SERIE B-C1 ELITE E
C2 FEDERALE.

A me non sembra molto chiaro ed in ogni caso non si menzionano giocatori stranieri che invece sono stati abbondantemente utilizzati e, solitamente di ottima qualità
Dade - 15/04/2016
Non so, a me sembra abbastanza chiaro, basta seguire il regolamento.
Sugli stranieri hai ragione manca qualcosa di scritto. Però come ti ho detto prima tutto si può migliorare. L'atteggiamento disfattista non aiuterà sicuramente a migliorare, dire che tutto quello che c'è da cagare non è costruttivo.
Anonimo - 15/04/2016
Bhè se lo scorso anno se n'è andato Pieve, poi Ferrara, il prossimo l'Orda, i Gorilla e forse, i Balanzoni... forse qualcosa che ha funzionato perfettamente c'è !
Anonimo - 15/04/2016
* NON ha funzionato perfettamente
Dade - 15/04/2016
Magari qualcosa non ha funzionato, poi notare, il Ferrara è stato squalificato, non si sono ritirati.
Comunque per ogni squadra che abbiamo perso altre si sono iscritte e credono nel progetto.
Poi ti ripeto, ovviamente qualcosa può non funzionare, ma si può sempre migliorare.
Dade - 15/04/2016
1 9 2 8 - 14/04/2016
Speriamo salgano in C1 così fanno il derby fra di loro, molto presto.
Io ci sarò - 15/04/2016
1 9 2 8 - 16/04/2016
Tempo due anni e siamo in eccellenza, per vincerla.
Voi avrete due squadre in C2, se trovate i soldi per iscrivervi.
Io ci sarò - 16/04/2016
...e noi invece andiamo su Marte!
Zio Paperone - 16/04/2016