LE PARTITE DEL WEEKEND


SE DIO VUOLE UN'ALTRA DOMENICA DI RUGBY

Al sabato non c'è nulla da vedere perchè i Lions under14 giocano fuori e il Giallo Dozza "dentro", nel senso che in carcere il pubblico non lo fanno entrare e, anche se fosse, quelli come me rischierebbero di non uscirne.
Quindi il rugby, chi vuole, lo può vedere in televisone alle 14.45 Rai Sport 1 trasmette Zebre vs Muster e alle 18:00 Benetton vs Ulster.
Domenica, invece, si deve scegliere dove andare a cominciare dalla mattina. alle 10, grande kermesse al Rondelli con un concentramento di minirugby e la partita under14 tra Fortitudo e Reno mentre all'Arcoveggio il Bologna U14 affronta in triangolare la prima in classifica (Amatori Parma) e la quinta (Ravenna).
In realtà allo stesso orario, sempre all'Arcoveggio, è programmata anche la partita U16 Lions vs Pieve che probabilmente verrà posticipata e va a finire che si sovrappone a quella sempre dei Lions però C2 contro il Carpi, che si gioca alla Barca alle 11. Per i Lions questa è una partita importante visto che giocano in "casa" contro la penultima in classifica e rappresenta l'occasione per vincere la prima del loro campionato d'esordio tra i senior.
A seguire, sempre alla Barca, c'è un Reno-Reggio U18 dove si potrà vedere se i ragazzi in gialloblu daranno continuità alla crescita di gioco e convinzione dimostrata con l'inizio del girone di ritorno.
Chi era già all'Arcoveggio per le partite della mattina potrà fermarsi all'ora di pranzo e godersi l'U16 del Bologna che in scioltezza dovrebbe aver ragione di un Piacenza che all'andata ne ha presi 82.
Le squadre di Pieve giocano tutte fuori casa tranne l'U18 che allo Sgorbati Incontra il Ravenna e dovrà dimostrare che la brutta sconfitta di domenica scorsa contro il Forlì è stata solo un incidente di percorso.
La giornata si chiude alle 14:30 con la Reno che affronta il Firenze alla Barca nella prima della Pool salvezza. E' una partita che non si può sbagliare, la posta in gioco è veramente alta soprattutto se si pensa che sulla carta il Firenze è la più debole tra le toscane. Staremo a vedere se i valori tra Emilia e Toscana sono, come l'anno scorso, a favore dei noi padani o se il progresso del settore giovanile oltre gli appennini è una prospettiva solo per il futuro e non la dimostrazione di un buon progresso del rugby toscano nel suo insieme.

Claudio - 30/01/2016
Mi sono dimenticato di comunicati il recupero di campionato Uisp, Arcoveggio 14:30 BalanzoniVs Gorilla Modena.
Tanto rugby a Bologna!!!!!