AL RONDELLI SI COMINCIA A FARE SUL SERIO


Quelli della Fortitudo hanno deciso di fare il loro primo concentramento di minirugby e di giocare il triangolare U14 previsto dal calendario federale commemorando Marco Rondelli, ad un anno dalla scomparsa sul campo a lui dedicato.
Un concentramento con 6 squadre più tre U14, una cosa normale per molte altre società, meno della metà di quello che mediamente succede tutte le domeniche all'Arcoveggio o alla Barca, ma al Rondelli domenica sarà la prima volta che si vedranno tanti giocatori in campo, è l'esordio della Fortitudo come squadra ospitante.
Marco ne ha fatte partire tante di squadre, con tenacia e ottimismo, con calma e mestiere, sapeva come farlo e lo ha fatto in parte, fino che ha potuto, anche con questa, Marco sapeva aspettare e accelerare, sapeva guardare lontano e soffermarsi sul particolare, fino a guardare negli occhi dei ragazzi e dirgli quella frase tra il serio e il grottesco capace di motivare e divertire allo stesso tempo.
Domenica al Rondelli sarà un giornata normale, come tante altre della stagione 2015-2016, una domenica tanto normale da meritarsi la copertina del sito, la simpatia di tutti gli addetti e degli atleti del rugby alla bolognese, l'aiuto di chi può, l'allegria e la spensieratezza di chi vi parteciperà.

"Domenica al Rondelli" è stato bello anche solo scriverlo.

paolo boldini - 11/11/2015
Mi sento di colmare un piccolo vuoto,a cui fino adesso non ho provveduto,convinto che gli fará piacere.Ben prima di begnini infatti l'avevo soprannominato : "Ronellaccio" magari in un piccolo campo con degli spogliatoi di lamiere,docce fatiscenti,potrebbe essere un buon nome un caro saluto Marco
paolo boldini - 11/11/2015
Errata corrige:
"Rondellaccio"
m'arco bakunin - 11/11/2015
Sè sè, sarà anche bello scriverlo, ma pare che, se vuoi che vengano riconosciuti i tuoi meriti, devi morire! E alora!? ... Ho ragione io... massa di ipocriti, FACCAGARE!! GRRR GRRR
... - 12/11/2015
Quale sarebbe il suo problema?
m' Bakunin - 12/11/2015